Passeggiando… con lo psicologo

 

 

È il nuovo progetto che ho ideato per divulgare le buone pratiche di benessere psico-corporeo attraverso delle passeggiate di gruppo organizzate all’aria aperta. Condurrò personalmente il gruppo, mettendo in pratica le mie competenze di psicologo psicoterapeuta ed esperto in psicodramma analitico (terapia di gruppo effettuata attraverso la narrazione in scena). Il gruppo verrà guidato attraverso un tema specifico da condividere, per riflettere ma anche lavorare con il corpo.

 

Obiettivi

Lo scopo è quello di veicolare conoscenze e benessere attraverso il gruppo, sfruttando i benefici del movimento all’aria aperta. Conoscere altre persone, condividere idee ed esperienze, vivere il paesaggio e parlare di un tema comune servirà a crescere e a portare nuove energie. Oltre alla parola verrà anche usato il corpo come strumento per stare bene, anche attraverso tecniche di Tai Chi per il benessere del respiro.

 

Perché all’aperto e passeggiando?

Sapevi che i medici consigliano di fare movimento per almeno mezz’ora al giorno? L’attività fisica – anche leggera- fa bene, aiuta il cuore a rimanere forte e permette di “arieggiare” la mente. Stare all’aria aperta alimenta il fluire delle idee e i rinvigorisce lo spirito. Le espressioni personali affiorano più facilmente e il gruppo diventerà una risorsa per sentirsi meglio.

I pensieri, respirando, saranno in grado di costruire idee ed elaborare progetti, sfruttando la sinergia tra i partecipanti, che vengono messi in collegamento. Ciò permetterà di sviluppare nuovi concetti, creando risorse e spunti da evolvere.

 

Svolgimento

Le passeggiate -della durata di 1.30 h- si baseranno su tecniche attive e seguiranno questo canovaccio:

  • Ritrovo: si inizia a conoscersi e a creare un gruppo, verranno proposto giochi ed esercizi introduttivi. Si definirà il tema della passeggiata.
  • Passeggiata: si inizia a camminare; ci saranno delle tappe precise per affrontare e condividere i punti cruciali.
  • Conclusione: verranno condivise le idee e le emozioni emerse. Infine ci saluteremo, in attesa dell’incontro successivo.

 

Se vuoi conoscere il calendario delle prossime passeggiate, consulta la pagina eventi.

Per altre informazioni scrivimi qui.