L’arte del Kung Fu

Questa arte marziale antica, sul piano educativo, insegna valori fondamentali quali rispetto, sincerità, umiltà, forza d’animo. Su un piano fisico e mentale sviluppa un lavoro costante, atto a migliorare dapprima tutte le nostre funzioni vitali per portarci ad un ottimo stato di salute, per poi aumentare la nostra abilità fino a farci conseguire l’unità tra mente e corpo, necessaria per poterci difendere in modo efficace.

L’unione del piano educativo, assieme a quello fisico e mentale, formano l’uomo nella sua completezza: la riscoperta di quegli antichi ed essenziali valori infatti ci insegna a rapportarci in modo sereno con noi stessi e con il mondo. Grazie al lavoro fisico e marziale, raggiungiamo quello stato di salute e quella sicurezza interiore che ci permettono di affrontare la vita con serenità e fermezza.

 

kung fu

 M° Michele Dal Bo – 4° Chieh

Ho  iniziato la pratica delle arti marziali cinesi all’età di 14 anni.

Oggi insegno il Kung Fu tradizionale del Maestro Chang Dsu Yao, all’Accademia Kung Fu Tradizionale Shier Li, un’associazione sportiva senza scopo di lucro fondata nel 2007 insieme ad altre sette cinture nere, con la profonda convinzione che le arti marziali tradizionali cinesi abbiano una grande potenzialità nel promuovere il benessere della persona attraverso il sacrificio,  lo studio del corpo e l’addestramento della mente.

Sono presidente nel Direttivo A.K.T.S.L. sin dalla sua fondazione e dal 2012 ricopro l’importante ruolo di Direttore Tecnico dell’associazione, con il compito di rinnovare e migliorare costantemente i metodi di insegnamento e le conoscenze degli istruttori. Partecipo regolarmente a corsi di aggiornamento, stage nazionali, internazionali, e competizioni sportive.

Con la squadra italiana di Kung fu Wushu ho partecipato al 12° campionato mondiale a Tainan city, Taiwan ottenendo il 2° posto nel combattimento libero di Tai chi e il 4 ° posto nella forma del bastone lungo di Shaolin. Un’esperienza incredibile, fatta di sogni e desideri che sono diventati realtà, di compagni di viaggio meravigliosi nella terra dove si pratica il Kung fu tradizionale. Una grande soddisfazione personale e di gruppo: infatti l’Italia si è piazzata 4° nel medagliere finale.

I corsi sono aperti a bambini, ragazzi e adulti. Per info su orari e costi visita www.shierli.it